Gilles et Dada: feel without sense

04:52:00

Ciao a tutti ragazzi, oggi ho in serbo un post un pochino diverso dal solito...MODA e DADA. Conoscete tutti il movimento Dadaista? Quello spirito artistico anti-convenzionale che animava poeti, pittori e filosofi svizzeri e tedeschi (espandendosi poi in tutte Europa e oltre confine) nei primi decenni del '900.  Un movimento tremendamente interessante, capace di concentrare tutta la sua filofia nella mancanza di senso. Decontestualizzare, questo è il termine di punta del movimento Dadaista, spaccare, privare la forma della sua naturale sostanza al fine di riscoprirne la vera essenza, più intrinseca, più forte, più vera. La sensorialità fa da padrona in questa continua riscoperta di nuovi orizzonti e cognizioni, e la fotografia è un'arma vincente. Avete mai pensato di combinare tutto questo con la moda?
L'universo del fashionismo più puro, decontestualizzato, privato della sua logica magia. Non male come concetto, interessante da rielaborare per soprire nuovi modi di interpretare la moda. Senza regole logiche, spinti soltanto dal desiderio di Feel...sentire...usare la moda senza aspettative, senza considerazione dell'apparenza, concentrando tutta la creatività nell'elaborazione di uno stile che servapiù a comunicare che ad apparire...più a "sentire", a conoscere, a scoprire un'essenza che magari abbiamo intrinseca e nemmeno ne siamo a conoscenza, giocando con forme, tessuti e colori al solo scopo di sentirci bene nella nostra pelle. Imitare la sensazione di non avere nulla addosso, nulla, se non la nostra personalità espressa in qualche metro di stoffa. Credo che nell'esposizione di questa nuova concettualità si siano espressi egregiamente GILLES ET DADA, due grandissimi artisti: Jasmin Mishima e Frederico Cabrera. Figure poliedriche che hanno saputo interpretare il Dada attraverso la fotografia di moda; scatti bianco e nero, lookbook dal forte potere comunicativo, colore illuminato ed espressività esagerata, pose ed abbigliamento strutturato ed incredibile potere dei sensi. Tutto sprizza da queste immagini che non posso fare a meno di condividere con voi, confessandovi che approfondirò di più questo tema impegnandomi anche nell'utilizzare questo stravagante cncetto all'interno di nuovi scatti che vorrei realizzare...capito Gio??? :-)


You Might Also Like

1 commenti

THANKS FOR YOUR COMMENTS

Popular Posts

Like us on Facebook

Instagram @ElenaPalieri_Officiale