What is vulgar?

02:35:00


Buongiorno ragazzi, oggi vi scrivo in diretta dall'università, dove tra un libro e un caffè ho dato una sbirciata al blog di Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia, trovandone un interessante spunto per un post opinionistico: che cos'è la volgarità? Viste le mie vicende degli ultimi tempi, i vari malcontenti e le maldicenze dei forum a causa di un post burlesque ritenuto troppo "osè" ho pensato di pubblicare la mia opinione su questo argomento. Volgare è una parola usata fin troppo liberamente per mascherare un certo disgusto verso ciò che non è di nostro gradimento. Ma non tutto ciò che non ci piace possiamo definirlo volgare.
Io penso che non sia un abito a rendere volgare una persona e nemmeno la mancanza di esso. La volgarità sta nella persona stessa, nel suo modo di atteggiarsi e di apparire, nel modo stesso con cui quell'abito insomma viene indossato. Un corpetto di pizzo può apparire volgare se indossato con malizia ma anche giocoso se sfoggiato con ironia. Guardate le Pin Up e l'idea stessa del burlesuqe: si basa sulla sensulità presa come un gioco rendendo divertente ciò che appare spesso come dichiaratamente allusivo, un mix zuccheroso che scredita l'idea stessa di volgarità in favore di una femminilità ben giocata. La volgarità, a mio avviso, è quella tipica mania esibire, o meglio ostentare, ricchezze non richieste, atteggiamenti innaturali e doppi sensi inadeguati. Una donna robusta con la minigonna non è volgare di per se, ma può divetarlo se il suo modo di indossare quella gonna si abbina in modo disordinato ad attegiamenti mascolini e chiaramente allusivi; una donna magra non è necessariamente più fine, l'esilità è certo un buon punto a favore di una certa eleganza, ma l'eleganza sta nei modi non nel concreto. E' una dote innata ma anche apprendibile e può essere sfoggiata anche con stivaloni e calze a rete...basta saperli indossare, e per il resto...de gustibus...

You Might Also Like

2 commenti

  1. Ciao Mixel :)
    Allora, per quanto riguarda il concetto di "volgare", io credo che possa aiutare innanzitutto l'analizzare l'origine etimologica di questa parola.
    Volgare viene dal latino vulgus, che significa folla, volgo, massa, plebe. Volgare dunque è tutto ciò che è inflazionato dalla massa, e dunque vile, basso e grossolano.
    E' sbagliato dunque quando dici che tutto ciò che non piace è volgare: non è corretto.
    Tutti noi siamo volgari per determinati aspetti, ma perché, che ci piaccia o no, facciamo parte di una "massa" (e qui non ci piove: compriamo, andiamo, facciamo cose pensate per questa massa, dire di non farne parte è una bugia ingenua e pretenziosa allo stesso tempo); la vera differenza sta nel rendersi conto di questa nostra volgarità e comportarsi di conseguenza.
    Il burlesque, se fatto BENE (perché ci sono anche alcune performer non brave che risultano, appunto, volgari, in quanto sfiorano prepotentemente il confine tra mestiere e amatorialità) non è volgare, perché è qualcosa che spicca, le performer sono vere artiste e hanno avuto bisogno di esperienza, originalità, creatività ed allenamento per raggiungere determinati risultati, ma si deve tenere conto che c'è molto lavoro dietro.
    Le foto del post che avevi fatto in biancheria intima, io le ho trovate volgari. Ma non per "colpa" tua, né perché il contenuto era osceno, ma farsi foto sexy con un corpetto di H&M modificate nemmeno troppo bene con photoshop è una cosa che possono fare tutti, e il risultato è di qualità bassa, mediocre, appunto, volgare.
    Helmut Newton quando faceva le foto di nudo non le rendeva MAI volgari, perché dietro a quelle foto c'era lo studio di una vita. Eppure i soggetti spesso erano nudi, anche con i genitali in bella vista.
    Tutto questo per dirti, anzi, per suggerirti, di non fare il passo più lungo della gamba: tu con il post in biancheria intima l'hai fatto, ma l'avrebbe fatto chiunque, ripeto, il problema non sei tu.
    Non prendertela dunque, anche se spero che l'episodio infelice che è conseguito al post ti sia servito da monito a fare più "attenzione" :)
    Ciao Mixel, a presto!

    RispondiElimina
  2. ciao Chiara,
    innanzi tutto grazie per il tuo commento. Io non ho definito "volgare tutto ciò che non ci piace" ma ho detto che purtroppo spesso accade di usare questo termine in questo modo improprio. Per quanto riguarda il mio post, hai ragione, l'episodio è stato un monito, amo molto le foto di nudo artistico, ho avuto a che fare con artisti del settore e ciò mi ha fatto rendere conto, con tutta evidenza, di non essere ancora pronta per mostrare l'arte in una mia fotografia. I vostri commenti, come ho gia detto mi servono molto per comprendere il mio livello e spingermi a migliorarlo. Per questa ragione ho molto apprezzato il tuo commento.
    kiss kiss
    Elena :-)

    RispondiElimina

THANKS FOR YOUR COMMENTS

Popular Posts

Like us on Facebook

Instagram @ElenaPalieri_Officiale