BINF alla Milano fashion Week 2011

03:38:00



Buongiorno ragazzi! Chiedo scusa se in questi giorno sono sparita ma questa settimana della moda finirà prima o poi per uccidermi :-) Tra università ed eventi non riesco a respirare, noterete infatti che tutti i miei tweet e le mie pubblicazioni arrivano dal mio Blackberry a dimostrare il fatto che non sono mai, davvero MAI ferma (a proposito, se volete potete seguire i miei articoli anche su Donna Moderna da QUI )...Ma in ogni caso sono tornata e oggi vi voglio parlare di un evento al quale ho assistito venerdì sera: la sfilata del BINF., il gruppo Business in Fashion al Luminal Square di c.so. Como a Milano, ma prima di continuare vorrei precisare una piccola cosa: vi state chiedendo come mai non pubblico mai nulla sulla grandi sfilate dei grandissimi stilisti che in questi giorni invadono Milano? Perchè non ho gli inviti? No. Semplicemente perchè di loro ne parlano gia tutti, io voglio portare una mostrare invece una faccia della moda che rischia in questa Fashion Week di passare in sordina: i nuovi talenti, da qui i miei post sulla nuva creatività del fashion design :-) Ma ora parliamo bene di questa sfilata...


Cosa può esserci di meglio della settimana della moda a Milano per presentare nuovi talenti del fashion design? Proprio questo deve essere stato il pensiero di Binf, il gruppo Business in fashion, un social network indipendente che per questa Fashion Week 2011 ha riunito insieme un gruppo di giovani designers permettendo loro di dimostrare il talento e la creatività all’interno del settore dedicando a loro un’intera serata all’insegna della fashion creativity.
All’interno del noto locale Luminal Square di c.so Como si è svolta, venerdi 25 febbraio, la sfilata dei Creativi Indipendenti, contornata da una deliziosa serata très chic. La serata è cominciata con l’aperitivo offerto (e decisamente ricco!), accompagnato da musica disco ed è proseguita con la sfilata delle modelle su una passerella d’eccezione: la scalinata illuminata del locale, per terminare con un disco party concludendo in bellezza la serata. La scaletta dei designers ha visto come prima uscita le magiche fatine di Tatiana Lazzaro: un mix di maxi dress dai tessuti impalpabili, pizzo e trasparenze, ricami e trine, un look  romantico ed insolito con forme accattivanti e primo piano sulla femminilità. La seconda uscita, Jenì, ha proposto una donna più aggressiva, con tagli asimmetrici su un nero costante spezzato da accessori diversi che contribuiscono a creare una nuova Cleopatra cittadina; successivamente Alessandra Carrer con le sue Jack bag: giacche e coprispalle dalle forme insolite e simili a “borsette”, una chicca accattivante ed innovativa,  seguita da E.Saccomani, una giovane fashion designer che ha presentato la sua collezione di borsette senza mezze misure: maxi bag e mini pochette realizzate con materiali piacevoli al tatto, alcantara e pelliccia in primo piano, con dettagli e rifiniture raffinati, realizzazione a mano ed interamente italiana. La quinta uscita è la “sfilata-messaggio” di Davide Monaco: un urlo contro i disordini alimentari presentato sotto forma di abiti in cui la pasta è assoluta ed indiscussa protagonista, la sesta uscita: Jennyfer, propone pelle e  pelliccia ecologica ponendo l’accento sulla qualità della lavorazione autoctona e artigianale; segue Dadhai, con il suo nome caratteristico dei sogni infantili presenta una linea ispirata al mondo fatato dell’infanzia, dove il sogno si mescola con la realtà e l’inaspettato, ed infine Tuder, con i suoi improbabili gilet, una nuova collezione che rivisita il capo spalla del nuovo look contemporaneo proponendolo in tessuti tecnici contrapposti ai modelli classici e viceversa reinventando uno stile mix tra dinamicità contemporanea ed eleganza classica.
Di questa sfilata ho molto apprezzato la prima collezione, posso dire che queste fatine mi hanno davvero incantata e che correrò presto a fare incetta di maxi dress effetto "nuvola" :-)





















RED DRESS H&M: 24 euro e 90
JACKET H&M: 19 euro e 90
BLACKBERRY phone

You Might Also Like

0 commenti

THANKS FOR YOUR COMMENTS

Popular Posts

Like us on Facebook

Instagram @ElenaPalieri_Officiale