Kokotish party

05:20:00


Buongiorno ragazzi! Oggi è l'ultimo giorno della Milano fashion Week 2011, anche se ho ancora in serbo una piccola chicca per giovedì, ma per ora resta ancora top secret :-) Dopo un'intensa settimana trascorsa in modo decisamente fuori dal comune, tra eventi, party e presentazioni, rieccomi di nuovo a casa (quanto tempo!) con un piccolo break a disposizione per parlarvi di una collezione che mi ha davvero colpita: Kokotish, by Katia Kokoreva.
Domenica 27 febbraio, in serata è stato organizzato un party (deliziosi Champagne e gamberetti!) al quale sono stata invitata e devo dire di avervi partecipato con molto piacere :-) Ho avuto la possibilità di conoscere Katia (bellissima!), che sin da subito si è dimostrata una persona dolcissima e molto simpatica, mi ha accolto molto bene e mi ha spiegato la sua politica illustrandomi la collezione. Un mix di 18 top disegnati sulla forme delle donne, senza distinzione di taglia, un prêt-à-porter in diversi stili, con tagli a sacco, a impero, bluse morbide con scollo a V, smanicati e a maniche lunghe. La peculiarità della collezione sono però i materiali: una mescolanza di lana, seta, velluto e jersey perfettamente calibrati, mi ha stupito toccare abiti apparentemente pesanti e scoprire invece la consistenza di una nuovola (indossati devono dare una sensazione piacevolissima!).
In mezzo a tante collezioni "urlate" e pezzi eccentrici all'interno di questa settimana della moda è stato davvero bello vedere una linea disegnata per essere semplice, da sposare facilmente con jeans e stivali per l'ufficio, ma anche con leggings e tacchi per una serata informale; mi ha colpito la dolcezza senza pretese con la quale questa donna, splendida fotomodella, ha studiato approfonditamente le texture, le linee e le forme dando vita ad una collezione alla portata di tutte le donne.
"Quando mi guardo attorno vedo cose artefatte, spesso talmente complicate da risultare confusionarie, come se perdessero la loro bellezza originaria nascosta sotto innumerevoli altri livelli. Esattamente ciò che volevo evitare..." Con queste parole Katia descrive perfettamente la sua collezione, e devo dire che ad evitare tutto questo artifizio ci è riuscita davvero...una linea semplice e pulita che parla più di mille piumaggi dai quali facilmente verremo inebriati, ma che poi, nella vita reale, quante volte saranno davvero utili?
La qualità dei materiali e la manifattura tutta autoctona rendono questi top un prodotto di nicchia, non disponibile per il commercio di massa ma acquistabili solamente on line cliccando QUI, io vi suggerisco almeno di dare uno sguardo, perchè trovo che ne valga davvero la pena ora che conoscete la politica del brand. E colgo nuovamente l'occasione per ringraziare Katia, e suo marito per la gentilezza e la cordialità dimostrata, due persone dolcissime che è stato davvero un piacere per me conoscere :-)











MINI-DRESS H&M: 19 euro e 90
BOOTS PIAZZA ITALIA: 39 euro e 90
BAG MI FUR: gift
HAT: 4 euro e 90
BLACKBERRY PHONE


You Might Also Like

1 commenti

  1. WOW!!Katia è bellissima!!:-) e che collezione!!!
    brava Elena ,, mi piace come hai raccontato la serata da Kokotish!! un bacio
    http://alessandrasfashion.blogspot.com

    RispondiElimina

THANKS FOR YOUR COMMENTS

Popular Posts

Like us on Facebook

Instagram @ElenaPalieri_Officiale