Leri Cavour | Vi porto con me nella mia città fantasma

12:51:00

Leri Cavour | Vi porto con me nella mia città fantasma
Una città fantasma, abbandonata ai piedi della "mia" centrale nucleare Galileo Ferraris, set dei miei ultimi shooting (QUI e QUI). La città fantasma di Leri Cavour è stato una scoperta,  tra un abito nero lungo ed un chiodo in pelle shaping ho traballato sui miei sandali in suede addentrandomi nell'anima profonda della mia città fantasma. Un'oasi abbandonata da oltre due secoli, nascosta al mondo (il paese più vicino dista parecchi chilometri), una città fantasma ancora intrisa dell'odore della vita di un tempo. Quando Camillo Benso Conte di Cavour (da qui Leri Cavour) respirava la brezza proveniente dalla Grangia affacciandosi a quel balcone dal quale ho sporto il mio "nasino" (abusivamente ma perdonatemi, sono un'artista, come potevo resistere? ;) ) e accoglieva gli ospiti nell'immenso salone affrescato, con le sue librerie antiche e i suoi camini cesellati ancora incassati nel muro, nel quale ho ballato, con il naso all'insù, inebriata dalla bellezza dimenticata, eppure ancora così viva e vibrante. Leri Cavour è la mia città fantasma, mia perchè sento di averne percepito l'anima e di averne colto l'essenza. E' stata emozione pura addentrarmi in quelle case in condizioni di degrado, appure ancora stabili sul loro scheletro antico, con le colonne portanti, i muri e i travetti al loro posto. Leri Cavour mi ha regalato emozione vera quando ho raccolto da terra un minuscolo abito da bambino, tessuto a mano in lana ormai sudicia e stinta, con la sua storia dimenticata ...

IL MIO OUTFIT
Per raccontarvi l'emozione forte vissuta camminando nella mia città fantasma di Leri Cavour ho scelto un maxi dress nero, shaping come il chiodo in pelle dall'allure chic, avvitato e strutturato. Un outfit basic nella sua complessità. Indosserò spesso questo outfit, una delle mie divise iconiche capaci di raccontarmi agli altri. A metà tra il sensuale e l'aggressivo questo è il mio look per dire che voglio sentirmi donna ogni tanto, capace di graffiare il mondo e di amarmi per quella che sono. Pronta ogni giorno a fare un passettino in avanti :D
Perchè ho scelto un outfit che rispecchiasse questo luogo? 
Perchè sono una Blogger e ai miei outfit mi piace dare un'anima, dopotutto sono loro a parlare prima di me ;)
L'essenza strong di questo look rispecchia la mia anima e il suo perdersi nel tempo sospeso di questo luogo. Forte come un ricordo, nero come quel velo triste che macchia la mia città dimenticata, femminile come l'emotività che fluisce piena e vorace da me, che sorrido tra le lacrime camminando per la mia città fantasma ...
Provate anche voi, insieme a me, un po' di emozione?
Un abbraccio mie folli Meraviglie!
Elena




Dress & Leather Jacket H&M, Shoes Primadonna

You Might Also Like

6 commenti

  1. Risposte
    1. Grazie Elisa sei dolcissima <3 :-)
      Kissino
      Elena

      Elimina
  2. Questa location è bellissima e molto suggestiva...e cevo dire che il tuo look si adatta alla perfezione; stupendo il maxi dress.
    Un bacio

    NEW POST

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dania, hai ragione è davvero suggestiva, una grande emozione girovagare per questi luoghi dimenticati...
      Un bacio grande!
      Elena

      Elimina
  3. Che posto suggestivo, e quasi inquietante direi!
    Ne avevo sentito parlare.
    Molto bello l'abito che hai scelto!
    http://stylosophia.wordpress.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra! Si forse un pochino inquietante ma sicuramente capace di regalare emozioni intense ;-)
      Un abbraccio grande!
      Elena

      Elimina

THANKS FOR YOUR COMMENTS

Popular Posts

Like us on Facebook

Instagram @ElenaPalieri_Official