Mille Miglia 2014: donne e motori, gioie ed amori

02:47:00

Mille Miglia 2014: donne e motori, gioie ed amori | Questa sarebbe stata per me la prima volta alla Mille Miglia, la corsa più bella del mondo, 435 auto d'epoca (prodotte non oltre il 1957) in gara nella corsa più affascinante della storia dell'automobilismo, disputata su percorsi pubblici. La mia prima volta come ospite Mercedes-Benz grazie all'anteprima italiana della nuova Mercedes Classe S Coupè (video post QUI, ringrazio la Stella per il graditissimo invito). Purtroppo non ho potuto partecipare a causa di due giornate intense di styling programmate con Conbipel (bellissime, ve ne parlerò presto) ma fortunatamente Fabio, amico e fotografo, c'era. Felicissima di averlo riabbracciato qualche giorno fa durante un meeting, una bellissima sorpresa (ricordate i nostri primi set QUI e QUI ) che mi ha scaldato il cuore. Ecco il suo racconto di questa emozionante avventura: 1.600 Km di stile dal sapore antico, 1.600.000 metri di asfalto bollente che profuma di storia, oltre 5.100 voci e animi coinvolti per generare una sola grande emozione danno a vita mille miglia di tradizione e storicità. 

"La Mille Miglia va oltre ogni evento sportivo perchè incorpora la storia del design automobilistico e la passione della gente in un modo irripetibile. Il solo essere sul bordo della strada per ammirare i capolavori che sfrecciano ti fa sentire di essere partecipe a qualcosa di unico, coinvolgente. Intuisci che i concorrenti hanno un rapporto speciale con il pubblico.
Migliaia di persone ovunque: il pubblico è parte integrante della manifestazione e il paesaggio italiano è la coreografia perfetta che i tanti concorrenti internazionali non potranno dimenticare."
Fabio Novelli

La Mille Miglia inizia giovedì 14 maggio, si sonda da Brescia a Padova, prosegue su Roma, Bologna e rientra a Brescia Domenica 18 maggio 2014.




You Might Also Like

3 commenti

  1. Bella manifestazione. Raccoglie un bel mix di stili accomunati da un forte lifestyle. In questo caso, come non succede in altre manifestazioni motoristiche, la donna non è un oggetto da esibire.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, in questa corsa storica la donna non è un elemento essenziale ma amalgamato nel sistema ... L'emozione della corsa prevale su tutto :-)

      Elimina
  2. La ragazza bionda ben si sposa con la tipica eleganza della manifestazione 1000 Miglia. Complimenti al fotografo che l'ha immortalata e a Elena che l'ha ben contestualizzata nel post.

    RispondiElimina

THANKS FOR YOUR COMMENTS

Popular Posts

Like us on Facebook

Instagram @ElenaPalieri_Officiale